Discipline sportive

Sci di fondo

Descrizione

È il tipo più antico di sci. Nato dalla necessità di spostarsi su terreni innevati, si è sviluppato come sport alla fine del 19° secolo.

Curiosità

SCI DI FONDO

ORIGINI NORVEGESI

Per secoli, nei Paesi del Nord Europa, gli sci sono stati utilizzati per cacciare e raccogliere legna da ardere in inverno. Con lunghe distanze tra le piccole comunità isolate e gli inverni rigidi e innevati, lo sci divenne importante come mezzo per mantenere i contatti sociali. La parola "sci" è una parola che risale al norvegese antico "skid", che significava “lungo pezzo di legno”.

LE PRIME GARE

Le unità dell'esercito norvegese sciavano per sport (e i premi) già nel 18° secolo. La prima gara ufficiale documentata risale al 1842, mentre il famoso festival dello sci di Holmenkollen, che dal 1892 aveva la combinata nordica nel programma, nel 1901 aggiunse una gara di fondo separata.

DOMINIO SCANDINAVO

Le gare maschili fecero il loro debutto ai primi Giochi Olimpici invernali di Chamonix nel 1924, mentre quelle femminili furono inserite del programma ai Giochi di Oslo del 1952. Lo sport è stato tradizionalmente dominato dai paesi nordici.

LE GARE DI FONDO.

Le gare di fondo sono 12: le donne competono nello sprint, nello sprint a squadre, nella partenza individuale di 10 km, nell'inseguimento di 15 km, nella partenza di massa di 30 km e nella staffetta 4x5km. Gli uomini competono nello sprint, nello sprint a squadre, nella partenza individuale di 15 km, nell'inseguimento di 30 km, nella partenza di massa di 50 km e nella staffetta 4x10km.