Discipline sportive

Bob

Descrizione

Uno sport invernale inventato dagli svizzeri: una pista stretta e tortuosa ricavata nel ghiaccio, una slitta high-tech, una sfida contro il tempo. E atleti dai nervi d’acciaio.

Curiosità

BOB

IDEA SVIZZERA

Lo sport del bob ha visto la luce verso la fine del 19° secolo, quando gli svizzeri inventarono una slitta costituita da due skeleton saldati assieme e dotata di un meccanismo di sterzata. Per dare protezione ai turisti facoltosi fu aggiunto un telaio, mentre il primo club di bob al mondo fu fondato a St Moritz, in Svizzera, nel 1897.

SUPER PESANTE.

Negli anni '50, capita l’importanza decisiva della spinta alla partenza, il bob cominciò ad attirare, dagli altri sport, atleti dotati di forza esplosiva. Nel 1952, l’introduzione della regola che limitava il peso totale dell'equipaggio e della slitta pose fine all'era dei bob super-pesanti e riequilibrò lo sport come gara atletica.

AVANTI E INDIETRO.

Nelle prime competizioni venivano utilizzate slitte in legno, ben presto sostituite da slitte d'acciaio che presero il nome di bob, il termine inglese che indicava il movimento con cui gli equipaggi spingevano avanti e indietro la slitta in preparazione della partenza, per aumentarne la velocità iniziale. Oggi, i migliori team del mondo si allenano tutto l'anno e competono principalmente su piste di ghiaccio artificiali, utilizzando slitte high-tech in vetroresina e acciaio.

STORIA OLIMPICA

Nel 1924, il bob a quattro maschile faceva già parte del programma dei primi Giochi Olimpici invernali di Chamonix. Il bob a due fu aggiunto a Lake Placid nel 1932, in un format che è rimasto inalterato fino ad oggi. La prima gara di bob a due femminile si è tenuta nel 2002.

LE GARE DI BOB.

L’equipaggio di un bob a due include un frenatore e un pilota, mentre nel bob a quattro si aggiungono anche altri due atleti per la fase di spinta. Dal punto di partenza, l'equipaggio spinge la slitta per 50 metri. Questa distanza viene in genere percorsa in meno di sei secondi, raggiungendo velocità superiori a 40 km/h prima che l'equipaggio prenda posto nella slitta.

Le gare di bob durano due giorni, con due discese al giorno. Il tempo totale minore, misurato al centesimo di secondo, determina il vincitore. Se due squadre completano la competizione nello stesso tempo complessivo, vengono classificate nella stessa posizione.

C'è un netto vantaggio nell'essere tra i primi lungo la pista mentre il ghiaccio è ancora fresco e non ruvido e tagliato. Pertanto, per determinare quali equipaggi avranno le migliori posizioni di partenza, l'ordine di discesa per la prima manche dei Giochi Olimpici Invernali si basa sulla classifica mondiale, mentre per le manche successive si considera la graduatoria della manche precedente.