Il CIO annuncia un nuovo modello di ospitalità

Pubblicato il 02 giugno 2021 02 giugno 2021

Il CIO annuncia un nuovo modello globale di ospitalità da Parigi 2024 in poi

On Location sarà il fornitore dell’ospitalità per i Giochi Olimpici e Paralimpici

anche a Milano Cortina 2026 e fino a Los Angeles 2028

 

L’accordo, in continuità con le riforme dell’Agenda Olimpica 2020+5, introduce soluzioni chiavi in mano di lungo periodo a beneficio dei Comitati Organizzatorri, dei tifosi e degli stakeholder.

 

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha annunciato oggi che un nuovo modello globale di ospitalità verrà introdotto congiuntamente dal CIO, dal Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) e dai Comitati Organizzatori dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024, Milano Cortina 2026 e LA 28.

I fan e gli stakeholder avranno accesso ad esperienze uniche, ticket inclusive, di viaggio e ospitalità attraverso un solo fornitore ufficiale ed esclusivo per tutti i territori. Per sostenere questo programma globale di ospitalità - dopo un processo di selezione in più fasi - On Location, azienda leader nel business del turismo esperienziale, è stata scelta come fornitore esclusivo per i servizi e i programmi di ospitalità dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024, Milano Cortina 2026 e Los Angeles 2028. On Location, in collaborazione con i Comitati Organizzatori, offrirà esperienze di ospitalità di altissimo profilo per i tifosi e gli stakeholder Olimpici, con pacchetti comprensivi di biglietti per gli ingressi alle sedi di gara, viaggi, pernottamenti e un’accoglienza unica presso le città che ospiteranno i Giochi.

Il nuovo modello migliorerà anche i servizi per le famiglie e gli amici degli atleti che saranno protagonisti durante i Giochi, con assistenza per il viaggio, pernottamenti e altri servizi, tra cui una serie di biglietti dedicati e loro riservati.

Il Presidente del CIO Thomas Bach ha dichiarato: “Una delle raccomandazioni dell’Agenda Olimpica 2020+5, è offrire ai Comitati Organizzatori ulteriori soluzioni chiavi in mano che possano sempificare la complessità insita nella realizzazione dei Giochi. Questa nuova soluzione fornirà ai fan di tutto il mondo un processo semplificato e sicuro per partecipare ai Giochi. La centralizzazione del progetto contribuirà grandemente a un migliore controllo e, di conseguenza, a una buona gestione dell’intero processo. Tutto ciò rappresenta anche un diretto sostegno all’organizzazione delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi, a tutti i Comitati Olimpici Nazionali e, soprattutto, ai loro atleti”.

Tony Estanguet, Presidente di Parigi 2024, ha dichiarato: “Parigi 2024 sarà il primo Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici a proporre un'offerta di ospitalità mondiale. Si tratta di una fantastica opportunità, per noi e per l'intero ecosistema di Parigi 2024. Siamo già al lavoro e non vediamo l'ora di innovare insieme, per offrire esperienze di ospitalità uniche che attireranno un vasto pubblico globale. Nello sviluppo di questi nuovi prodotti, cercheremo di mettere in mostra il meglio “dell’art de vivre" francese, gastronomia, arte, cultura, sport e innovazione sullo sfondo magnifico della Ville Lumiére, nel pieno rispetto del focus sulla legacy al centro della nostra visione".

Il Presidente di Milano Cortina 2026, Giovanni Malagò, ha dichiarato: “Il nuovo approccio all'ospitalità, adottato dal CIO in linea con l'Agenda Olimpica 2020+5, è un passo importante per l'intero Movimento Olimpico e Paralimpico. Fornirà un'esperienza unica ai nostri fan e agli stakeholder in tutto il mondo, insieme a un importante flusso di entrate che aiuterà Milano Cortina 2026 ad offrire Giochi entusiasmanti e sostenibili. Questo accordo dimostra anche quanto siano attrattivi a livello globale i Giochi Invernali Italiani e la grandissima opportunità che rappresentano per la nostra industria del turismo e i nostri territori”.

Il Presidente di LA28 Casey Wasserman ha dichiarato: “On Location ha un importante consolidato di successi nel creare esperienze per i principali eventi globali e stabilirà un nuovo standard per l’ospitalità dei Giochi Olimpici e Paralimpici. Modernizzare l’ospitalità e le piattaforme di ticketing è stata una priorità per chi come noi si prepara ad ospitare un evento di livello mondiale a Los Angeles. Questa partnership favorisce il nostro impegno per offrire una straordinaria Games Experience per gli atleti e i tifosi della nostra comunità e in tutto il Mondo”.

Il Presidente di On Location, Paul Caine, ha dichiarato: “In On Location, ci impegniamo a fornire ai nostri clienti eccezionali esperienze di eventi dal vivo in modo che producano ricordi per una vita. Siamo onorati di unirci al Comitato Olimpico Internazionale nel reinventare l'ospitalità ai futuri Giochi Olimpici e Paralimpici e ci impegniamo a fornire alle parti interessate, ai partner e ai fan di tutto il mondo esperienze di ospitalità esclusive che celebrino in modo unico ciascuna città ospitante”.

 

Per comprendere cosa si intende per rivisitazione del concetto di ospitalità nei prossimi Giochi, visitate: www.onlocationexp.com/Olympics

Il CIO ha contribuito a questo accordo di lungo periodo, lavorando in collaborazione con i Comitati Organizzatori dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024, Milano Cortina 2026 e LA28. I Comitati Organizzatori, i Comitati Olimpici Nazionali e i loro team saranno i principali beneficiari delle entrate generate da questo nuovo approccio centralizzato, che sosterrà l’organizzazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici, le squadre Olimpiche in tutto il mondo e i loro atleti.

La riforma rientra nella vision dell’Agenda Olimpica 2020+5 volta a introdurre soluzioni chiavi in mano di lungo periodo, e dunque per diverse edizioni dei Giochi, con l’obiettivo di semplificare le attività rendendole più efficienti, ma anche creando nuove fonti di ricavo.

Inoltre, e separatamente dall’accordo con On Location, sarà introdotto un nuovo approccio integrato relativo alla vendita dei biglietti a partire da Parigi 2024. Ciò fornirà un accesso sicuro e senza ostacoli ai biglietti Olimpici e Paralimpici a prezzi standardizzati per ciascuna edizione dei Giochi e per i tifosi in tutti gli angoli del mondo.


###

 

Il Comitato Olimpico Internazionale è un’organizzazione internazionale no-profit, civile, non governativa, composta da volontari impegnati a costruire un mondo migliore attraverso lo sport. Il CIO ridistribuisce più del 90% dei suoi introiti al più ampio movimento sportivo, il che significa che ogni giorno l’equivalente di 3,4 milioni di dollari vanno a sostenere gli atleti e le organizzazioni sportive a tutti i livelli nel mondo.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare il Team di Media Relations del CIO:
Tel: +41 21 621 6000, email:
pressoffice@olympic.org, or visit our web site at www.olympics.com

Cos’è On Location

On Location è un’azienda globale leader nell’ospitalità esperienziale premium, che offre un servizio di ticketing, una cura ricercata dell’ospitalità, produzione di eventi live e gestione dei viaggi tra sport, intrattenimento, moda e cultura. On Location offre un accesso ineguagliabile per clienti corporate e tifosi alla ricerca di esperienze ufficiali e coinvolgenti in eventi di prestigio, tra cui i Giochi Olimpici, il Super Bowl, NCAA Final Four e la New York Fashion Week. Fornitore ufficiale di oltre 150 titolari di diritti iconici, come il CIO (Parigi 2024, Milano Cortina 2026, LA 2028), NFL, NCAA, UFC and PGA of America, e numerosi artisti e festival musicali, la compagnia possiede e gestisce anche una propria serie di esperienze uniche. On Location è una società controllata dal gruppo Endeavor, azienda globale di intrattenimento, sport e contenuti. 

 

On Location Media Contact:
Kim Ulrich | kulrich@endeavorco.com

 

Quality footage per Broadcaster

The IOC Newsroom: http://iocnewsroom.com/

 

Video

YouTube: www.youtube.com/iocmedia

 

Foto

Per un’ampia selezione di foto disponibili dopo ogni singolo evento, seguiteci su Flickr.

Per richiedere immagini di archivio contattate il nostro Images Team all’indirizzo: images@olympic.org

 

Social media

Per notizie, informazioni e aggiornamenti regolari sulle attività del CIO, seguiteci su Twitter, Facebook e YouTube.