Discipline sportive

Pattinaggio di figura

Descrizione

Il pattinaggio si è trasformato da modo pratico per spostarsi sul ghiaccio all'elegante mix di arte e sport che è oggi.

Curiosità

PATTINAGGIO DI FIGURA

I PRIMI PIONIERI. 

Gli olandesi furono probabilmente i primi pionieri del pattinaggio. Iniziarono a usare i canali come vie di comunicazione, pattinando da un villaggio all'altro già nel 13°secolo. Il pattinaggio si diffuse in seguito in Inghilterra, dove presto iniziarono a formarsi i primi club e ad essere costruite piste artificiali. Tra glappassionati di pattinaggio figurano diversi re d'Inghilterra, Maria Antonietta, Napoleone III e lo scrittore tedesco Johann Wolfgang von Goethe. 

ACCIAIO & BALLETTO. 

Due americani hanno rivoluzionato questo sport. Il primo, Edward Bushnell, di Filadelfia, introdusse nel 1850 i pattini a lama d'acciaio, permettendo manovre e curve complesse. Il secondo, Jackson Haines, era un maestro di danza che viveva a Vienna nel 1860. Fu lui ad aggiungere gli elementi tratti dal balletto per dare a questo sport la sua grazia senza tempo. 

LO SPORT PIÙ ANTICO DEL PROGRAMMA OLIMPICO. 

Il pattinaggio artistico è lo sport più antico del programma dei Giochi Olimpici Invernali, ma ancora prima fece parte del programma estivo dei Giochi di Londra del 1908 e di nuovo nel 1920 ad Anversa. Fino al 1972 venivano disputate le gare di singolo maschile, singolo femminile e coppia. Dal 1976, la danza su ghiaccio è stata aggiunta, con grande successo, al programma.   

STAR DI HOLLYWOOD 

Sonja Henie fece il suo debutto olimpico a Chamonix nel 1924, all'età di soli 11 anni, ed era così nervosa che dovette chiedere al suo allenatore cosa fare a metà della sua routine. Vinse l'oro nei successivi tre Giochi Olimpici, dando vita a un enorme seguito di fan. Diventò anche una star del cinema di Hollywood, contribuendo enormemente ad aumentare la popolarità del suo sport. 

LE GARE. 

Uomini e donne competono in singolo, coppia di artistico e danza sul ghiaccio. Il singolo si compone di due prove: il programma corto e il programma libero. Il programma corto prevede elementi tecnici obbligatori, come combinazioni di salti ed evoluzioni varie, eseguiti su musica a scelta dei pattinatori. Nel programma di pattinaggio libero, i pattinatori eseguono una performance originale dove la tecnica sposa l’eleganza e la capacità di interpretazione, sempre su musica di loro scelta. Anche nel pattinaggio di coppia il programma è sdoppiato in corto e libero. La coppia lavora come un'unica unità armonica, dando vita a sollevamenti della partner femminile, salti e altre evoluzioni altamente tecniche. La danza sul ghiaccio, disciplina di coppia, si compone di due programmi - originale e libero – e per il suo alto contenuto spettacolare incontra un successo crescente.